0 prodotti - 0.00

Loading..

Testo alt

Diabolik – I Numeri 1

Prezzo: 35.00

Disponibilità: Disponibile

Quick Overview:

isbn: 978-88-88893-35-8
formato e allestimento: Cartonato deluxe, 512 pagine, 210×297 mm

Categoria:

Descrizione prodotto

Fumetto. Riunite per la prima volta in un unico, lussuosissimo volume di grande formato le tre versioni de “Il Re del Terrore”, ossia il n. 1 di Diabolik!

Oggi il numero 1 originale di Diabolik è praticamente introvabile e vale migliaia di euro. Quello che non tutti sanno è che la prima volta che uscì Diabolik in edicola era disegnato “malissimo” e tuttora non si sa chi ne sia stato il disegnatore. Questa è la versione numero uno.

Visto il grande successo che ebbe presto la testata delle sorelle Giussani, si resero necessarie ristampe su ristampe con cui soddisfare le richieste delle edicole. Allora si decise di far ridisegnare il numero uno in modo migliore ed è questa la versione che andò in edicola e si diffuse maggiormente: è la versione numero due.

Poi con il passare dei decenni i gusti del pubblico sono cambiati e Diabolik ha praticamente attraversato un’era facendo da ponte a più generazioni. È così che la casa editrice Astorina decise di realizzare un remake con un disegnatore, il grande Giuseppe Palumbo, che rispondesse di più ai gusti del pubblico di oggi. Questa è la versione numero tre.

La storia dei “numero 1” è anche la storia di una nazione e di una casa editrice che ha creato un brand intramontabile. La Nicola Pesce Editore è orgogliosa di presentare per la prima volta in un unico volume le tre versioni, che l’appassionato potrà ammirare e confrontare. Il volume è arricchito da un vasto apparato critico, a firma di tanti testimoni di un’intera epoca: dall’attuale editore, l’architetto Mario Gomboli, che lavorò a strettissimo contatto con le sorelle Giussani fin dall’inizio, ad Alfredo Castelli, nume del fumetto italiano, creatore di serie Bonelli di successo come “Martyn Mystere”, che volle fortemente il remake, a Giuseppe Palumbo, uno degli autori principali del Diabolik degli ultimi dieci anni.

Nota bene: esiste anche una versione per collezionisti, una edizione limitatissima ormai esaurita in appena 62 copie: clicca qui